Blog

Il lavORO delle donne, continua l’impegno de La Casetta per il mondo femmile

Giorno dopo giorno va avanti il progetto “Il lavORO delle donne”, gestito da La Casetta Società Onlus in collaborazione con l’Associazione IoCiSto di Bacoli. Attività diversificate, ma con un minimo comun denominatore, l’attenzione al mondo femminile e a tutte quelle situazioni di disagio lavorativo e familiare. L’obiettivo è, quindi, combattere l’esclusione sociale che ne può derivare attraverso interventi mirati a fornire strumenti di emancipazione e realizzazione personale.

Cerca di offrire opportunità lavorative a donne disoccupare il corso di cucina gratuito che da circa un mese si tiene presso la sede de La Casetta Onlus. Le partecipanti sono alle prese con i fondamenti della cucina partenopea sotto la guida della presidente Anna Gilda Gallo e della cuoca Federica Amoroso. Con loro si alternano professionisti del settore per approfondire aspetti più specifici. L’interesse è alto e il tasso di dispersione è pari allo 0, anche grazie al baby parking in cui vengono accuditi i figli delle partecipanti durante le ore di corso.

Attenzione al lavoro che si esplicita anche attraverso il “CLUB”. Da gennaio, presso la sede dell’Associazione IoCiSto in via Risorgimento, è attivo il centro di orientamento al lavoro. Tutti i cittadini di Bacoli, possono ricevere assistenza per la compilazione dei curriculum vitae, consultare offerte di lavoro e formazione, partecipare a seminari e incontri tematici. I riscontri sino a questo momento sono molto positivi, sia in termini di numero di utenza, sia in fatto di relazioni stabilite con partner istituzionali. Il servizio è disponibile il lunedì dalle 15 alle 19, martedì e venerdì dalle 9 alle 14 e il sabato su appuntamento dalle 15 alle 18.

Più attinente alla sfera personale lo sportello d’ascolto e supporto familiare, attivato presso la sede de La Casetta Onlus in via Cappella. Il percorso è rivolto alle coppie in fase di separazione o già separate e a nuclei familiari in difficoltà anche se con figli minori. Lo sportello, portato avanti da personale qualificato, ha prestato ascolto a numerose famiglie del territorio. Chi fosse interessato a ricevere assistenza può prenotarsi chiamando lo 081/868 2154 dalle 12 alle 15.

Share it on

CAMBIA IL LORO MONDO. CAMBIA IL TUO. COSÌ CAMBIA TUTTO